MODULI BUSINESS CONCEPT

AREA AMMINISTRATIVA

GESTIONE INCASSI E PAGAMENTI PREVISIONALI

Il modulo consente di effettuare operazioni quali elisioni per operazioni intragruppo, bilancio aggregato, bilancio consolidato.

CONCEPT Gestione Incassi e Pagamenti Previsionali

CODICE UNICO DI PROGETTO (CUP)

Il Codice Unico di Progetto (CUP) è un codice identificativo di 15 caratteri che accompagna ogni progetto d´investimento pubblico a partire dalla fase formale di assegnazione delle risorse.
Il Codice Identificativo Gara (CIG) è un codice che identifica un procedimento di affidamento di lavori, forniture e servizi. L´articolo 3 della legge n. 136/2010 (entrata in vigore il 7 settembre 2010), così come modificato dalla legge 217/2010, introduce una disciplina volta ad assicurare la tracciabilità dei flussi finanziari legati a contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di qualunque importo e quale che sia la procedura di affidamento eseguita.
Ulteriori specifiche indicazioni sono state fornite dall´Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture (AVCP) con determinazioni n. 8 del 18 novembre 2010 e n. 10 del 22 dicembre 2010.

 

IMMATRICOLARE ED ETICHETTARE BENI PATRIMONIALI

Obiettivo del modulo è quello di immatricolare ed etichettare tutti i beni patrimoniali e di associarli alle risorse che ne fanno uso.
I beni patrimonali, gestiti dall´anagrafica articoli, sono identificati con un codice tipologia. La gestiome prevede una tabella ove è possibile codificare le diverse tipologie di beni.
Per l´identificazione del bene viene utilizzata una matricola. La generazione di quest´ultima avviene in modo automatico nei documenti di magazino

CONTROLLO DEGLI ESTRATTI CONTO CLIENTI E FORNITORI

Per un corretto controllo degli estratti conto clienti e fornitori è possibile registrare incassi e pagamenti previsionali e generare automaticamente, prima della scadenza, un report contenente l´elenco degli incassi e pagamenti in scadenza; una semplice procedura consente di spuntare e rendere effettive, alla scadenza, le registrazioni.

GESTIONE NOTA SPESE

Il modulo Gestione Nota Spese è stato progettato per semplificare le attività, legate alla gestione delle note spese dipendenti, attività tipicamente a carico della Direzione Risorse Umane.
Il modulo consente di inserire, modificare e stampare le note spese dei dipendenti con o senza anticipi e rimborsi. In base al tipo di spesa selezionato, sono bloccati o attivati diversi campi che consentono di far fronte, in modo estremamente flessibile, alle varie tipologie di spesa, evitando errori o omissioni in fase di imputazione dei dati.
La registrazione delle note spesa in contabilità generale e analitica, può essere effettuata con rimborso contestuale alla rilevazione del costo oppure in due momenti successivi. In fase di contabilizzazione, inoltre, sono rilevati e stornati gli eventuali anticipi dati al dipendente.

CONCEPT Gestione Nota Spese

AREA FINANZA E CONTROLLO

Per il raggiungimento degli obiettivi definiti nella pianificazione operativa è necessario dotarsi di un efficace sistema di controllo. Tramite specifici indicatori è possibile determinate lo scostamento tra gli obiettivi pianificati e i risultati raggiunti, affinché il Controller possa attuare tempestivamente le azioni correttive. I moduli software della linea Business Concept per l´area Controllo di Gestione consentono la generazione di modelli di riclassificazione di conti economici aziendali, centri di costo, commesse, ecc., basandosi principalmente sui dati di contabilità analitica. Sono inoltre disponibili funzioni di workflow che consentono la condivisione e assegnazione di tutte le attività connesse alle tre fasi principali: budget, forecast e consuntivi.

TESORERIA PLUS

Il modulo “Tesoreria Plus” consente di integrare Business con i prodotti DocFinance® o Piteco®, importando da questi ultimi le registrazioni degli incassi, dei pagamenti, degli insoluti.
Le esportazioni e le importazioni avvengono tramite un apposito profilo creato con il modulo Import/Export di Business. Tutte le registrazioni importate relative agli incassi, generano in automatico le registrazioni in prima nota; contemporaneamente, vengono saldate le scadenze correlate alle registrazioni stesse.
Terminata l´elaborazione, in automatico, viene stampato il report degli esiti positivi e negativi delle registrazioni importate.

GENERATORE MODELLI DI CONTROLLO

Il modulo Generatore Modelli di Controllo è un sistema di reportistica che consente al Controller di realizzare analisi dati provenienti da fonti diverse con logiche estrazione e di aggregazione completamente parametrici. La principale fonte di alimentazione del modulo è la contabilità analitica, budget e consuntivi, del software gestionale ERP Business.
L´elaborazione del modello può essere effettuata su griglia o su foglio Microsoft Excel, potendo decidere in quest´ultimo caso di produrre un file per ogni oggetto dell´elaborazione, ad esempio un file per ogni commessa, oppure un unico archivio con più fogli all´interno.

GESTIONE AVANZATA MODELLI DI CONTROLLO

Il Modulo consente di aumentare la potenzialità del modulo Generatore Modelli di Controllo. E´ possibile definire una voce del modello tramite una “query” libera ed una post elaborazione al termine del calcolo del modello. Sono gestibili “n” revisioni di consuntivo con possibilità di copiare automaticamente movimenti preventivi dal modulo di Contabilità Analitica dell´ERP Business Excellence fino ad uno specifico mese dell´anno.

GENERATORE STAMPE

L´obiettivo del modulo Generatore Stampe è quello di fornire uno strumento efficace e versatile per affrontare tutte le problematiche connesse all´estrazione di dati (reportistica, analisi, etc.).
Quando le informazioni da produrre non sono direttamente estraibili dal database con delle normali query, ma occorrono elaborazioni sui dati memorizzati, è necessario implementare routine personalizzate. Il modulo Generatore Stampe permette di eseguire tutte le elaborazioni necessarie alla produzione di report senza dover scrivere alcun programma di estrazione dati.
In alternativa o in aggiunta al report o multi report con lo standard di Crystal Report, è possibile esportare i dati su Microsoft Excel.

AREA FORNITORI

I moduli software della linea Business Concept per l´area Fornitori sono stati ideati per completare il processo degli acquisti, con soluzioni per la gestione dei contratti passivi, integrati con gli ordini di acquisto e con le fatture passive. Le funzioni disponibili prevedono una serie di tipologie di raggruppamento e un sistema di “alerting” per monitorare, ad esempio, la data di scadenza del contratto o del tacito rinnovo.

GESTIONE CONTRATTI PASSIVI

Il modulo Gestione Contratti Passivi permette di inserire, modificare e stampare i contratti per la generazione di ordini a fornitore.
Ogni ordine avrà le informazioni ereditate dal contratto. È possibile gestire diverse tipologie di contratto, manutenzioni, noleggi, assicurazioni, leasing, ecc., con la possibilità di ottenere specifiche informazioni di raggruppamento dei dati. La struttura del documento contratto, consente di inserire dati anagrafici e dati statistici quali, numero, serie, data, riferimenti, fornitore, tipo di rinnovo, buyer, responsabile, ecc., righe di dettaglio, e dati riepilogativi come coordinate bancarie, totali, riferimenti contratto, riferimento collaudo e condizioni di fornitura.

CONCEPT Gestione Contratti Passivi

AREA COMMERCIALE E LOGISTICA

Le organizzazioni aziendali si sono evolute per affrontare i cambiamenti del mercato, spostando l´attenzione dal prodotto al cliente. In questo ambito la logistica ha acquisito un ruolo determinante per l´ottimizzazione dei flussi dei materiali e per la gestione degli approvvigionamenti.

GESTIONE CONDIZIONI COMMERCIALI

Per condizioni commerciali si intende la gestione dei listini, degli sconti e delle promozioni che sono state estese e sviluppate, non solo per gestire gruppi commerciali di associati e affiliati, ma anche per applicare politiche di sconti e promozioni più spinte. Con il modulo “gestione condizioni commerciali” un cliente può appartenere o meno ad un “gruppo di acquisto”.

CONCEPT Gestione Condizioni Commerciali

AGENTI E PROVVIGIONI PLUS

Il modulo Agenti e provvigioni plus permette una completa e dinamica gestione degli agenti e dell´assegnazione delle relative provvigioni. E´ possibile attribuire più agenti ad un unico soggetto e di conseguenza gestire agenti diversi in uno stesso documento.
Ad ogni agente può essere assegnata una o più zona e una o più linea di prodotto attraverso la configurazione del “mandato agenti”. L´attribuzione delle provvigioni avviene attraverso la lettura dei parametri provvigionali assegnati all´agente combinati con una “stringa provvigionale” che stabilisce le priorità del calcolo.

CONCEPT Agenti e Provvigioni Plus

GESTIONE TRASPORTI E SPEDIZIONI

Il modulo gestisce l´organizzazione delle spedizioni degli articoli in ordine.
La creazione della spedizione prevede due macro-fasi, la prima di selezione e di aggregazione degli ordini e la seconda di definizione del vettore, del mezzo, del carico e della generazione dei documenti di trasporto.
Con la selezione del vettore, il sistema è in grado di calcolare sia il costo del trasporto sia il rapporto tra il costo del trasporto e il valore della spedizione.
La procedura genera sia il buono di carico da fornire al personale addetto al carico del mezzo, sia l´ordine di trasporto da consegnare al trasportatore.
Prima della generazione dei documenti di magazzino è sempre possibile apportare modifiche ai dati della spedizione.

CONCEPT Gestione Trasporti e Spedizioni

AREA PRODUZIONE

I moduli software della linea Business Concept per l´area Produzione sono caratterizzati da un elevato grado di configurabilità e rendono più agevole ed efficace la rilevazione dati e il controllo dei processi. Alcuni esempi sono rappresentati dall´avanzamento di produzione con la rilevazione automatizzata (barcode) dei tempi di lavorazione per singola fase, alla verifica della capacità produttiva dei centri di lavoro interni ed esterni con modalità manuali ed interattive con livellamento dei carichi degli ordini di produzione, dalla schedulazione degli ordini in ambiente MRP (Material Requirement Planning), MRPII (Manufactoring Resource Planning), Just in Time (Kanban) o misti, alla possibilità di disporre di algoritmi MRP, e MRP2 con gestione delle commesse a stock e dei lotti.

PRODUZIONE E ACQUISTI IN LOGICA LEAN E MRP (KANBAN)

Il Kanban (letteralmente cartellino) è la più importante realizzazione logistico-produttiva del just in time ed è alternativo sotto questo profilo al sistema MRP (Manufacturing Resource Planning). La differenza sostanziale è che il Kanban è un sistema “Pull” (trazione a valle) mentre l´MRP è un sistema “Push” (spinta a monte). In un sistema “Pull” l´avvio della produzione e la richiesta di materiale provengono dai reparti a valle mentre in quello “Push” lo stimolo della produzione nelle varie fasi proviene dal programma di produzione.
Il modulo “produzione e acquisti in logica Lean e MRP” è stato progettato per consentire alle aziende di gestire sistemi Kanban o MRP o misti. Attraverso la classificazione degli articoli è possibile stabilire quali articoli trattare con l´uno o l´altro sistema. In fase di emissione degli impegni clienti è comunque possibile decidere con quale sistema trattare l´articolo; questa possibilità si rivela importante per impedire rotture di stock degli articoli gestiti a Kanban.

CONCEPT Produzioe e Acquisti in Logica Lean e MRP (Kanban)

SIMULATORE PIANI DI PRODUZIONE

La Lean Production, in Italiano Produzione Snella, è una filosofia di approccio alla gestione della produzione, che mira all´identificazione e riduzione costante degli sprechi tramite il livellamento del flusso di produzione, con un miglioramento continuo del processo, senza che questo vada a discapito della qualità.
Gli ordini di produzione vengono generati da ambienti diversi, MRP II (Manufacturing Resource Planning), Just in Time e Kanban, ambienti misti MRP II e Just In Time, con determinate regole di programmazione. Per ogni linea produttiva o reparto, si possono evidenziare centri di lavoro o isole, le cui attività determinano i cosiddetti colli di bottiglia (centri Pacemaker).

Il modulo semplifica l´attività del pianificatore fornendo uno strumento in grado di eseguire simulazioni, con spostamenti nel tempo degli ordini di produzione, per livellare la capacità produttiva sul centro di lavoro pacemaker, valutando nel contempo le conseguenze sulla capacità degli altri centri di lavoro del reparto.
Il modulo è in grado di rappresentare graficamente il livello di saturazione della capacità produttiva di un centro, in valore assoluto e in percentuale, il superamento del limite di capacità parziale o totale dei vari centri.

CONCEPT Simulatore Piani di Produzione

AVANZAMENTO PRODUZIONE E RILEVAMENTO TEMPI

Il modulo Avanzamento Produzione per Fasi è stato progettato per risolvere le problematiche delle aziende di produzione che vogliono tracciare, in tempo reale e con semplicità e precisione, l´avanzamento di produzione ed i tempi consuntivi.
I principali punti di forza del modulo consistono nella possibilità di interfacciare terminali barcode sulle linee di produzione. I vantaggi che si ottengono sono innanzitutto l´incremento della produttività e la riduzione degli errori causati da operazioni manuali, con un conseguente, immediato ritorno dell´investimento.
L´ordine di produzione viene stampato per fase, con prodotto finito, componenti, dettagli di fase; ad ogni prodotto è associato uno specifico codice a barre. L´operatore addetto alla lavorazione, attiva il programma per la gestione dell´avanzamento, tramite il codice a barre presente sul proprio badge personale.
Il sistema effettua un controllo di validità del codice operatore e richiede l´input della lavorazione da eseguire; l´operatore può avviare, sospendere, cancellare, completare una lavorazione. Dichiarando inoltre il completamento dell´ultima fase, può effettuare automaticamente il versamento a magazzino, anch´esso pilotato da una semplice lettura di appositi codici a barre

CONCEPT Avanzamento Produzione e Rilevamento Tempi

CONFIGURATORE DI PRODOTTO CON VARIANTI

Il modulo Configuratore di prodotto con varianti è progettato per risolvere le problematiche delle aziende produttrici che, per la particolarità dei prodotti commercializzati, necessitano di operare con un configuratore di prodotto intuitivo e di facile utilizzo e impostazione.
Il configuratore è può essere usato in abbinamento alla distinta base neutra di Business Excellence Net offrendo, in questo caso, una soluzione completa dalla configurazione e creazione dell´anagrafica dell´articolo alla generazione della distinta base.

CONCEPT Configuratore di Prodotti con Varianti

ECO CONTRIBUTO (AZIENDE MANIFATTURIERE)

L´eco-contributo RAEE è una tassa che il consumatore finale pagherà al momento dell´acquisto di un nuovo prodotto elettrico o elettronico; in pratica l´acquisto del nuovo prodotto finanzia lo smaltimento del vecchio.
Il modulo eco contributo è pensato per risolvere le problematiche delle aziende produttrici di apparecchiature elettriche ed elettroniche che, come disposto dal decreto legge, devono calcolare ed esporre al cliente l´eco contributo.

CONCEPT Eco Contributo

 

contattaci subito